HOME  -   NASCE IL CANZONIERE  - SCHEDE-   ASCOLTA I BRANI   IL CANZONIERE VOL. DUE     -  RECENSIONI - MAIL INFO  AUTORE-  ARCH. SONORO PUGLIA

LETTERA  CULTURA POPOLARE  GRAZIE A...  ENOTECA   ALCUNI TESTI TRADOTTI E ACCORDI   ORDINA IL CD  INTERVISTA UNO - DUE   SAN SEVERO  LETTERATURA POESIE  FOTO

I

IL CANZONIERE DI SAN SEVERO 

Vol.5

 DI NAZARIO TARTAGLIONE

Con questa antologia dedicata in special modo a bambini e ragazzi, Il Canzoniere di San Severo giunge al suo quinto volume.

Tratto dai precendenti cd, Sotte a li stelle  propone  un ascolto suggerito dal calore delle scuole, dei più giovani e delle famiglie.

Non mancano così brani in stile antico come Sunète Zampugnère, o ninne nanne come Durme Durme, A chi lu vò, Se ne pu sunnà e Famme addurmì, che insieme a brani ironici e ritmati, quali Jamme Jammè e   'a cchiù belle de la vije, hanno conquistato un pubblico sempre più eterogeneo, riunito intorno a questo focolare che deve il suo vigore all'affetto degli ascoltatori, alla diffusione on line e ad alcune librerie del centro storico.

Un punto fermo, un primo resoconto per un progetto in costante crescita, che vede in cantiere già nuove composizioni, al fine di esprimere sempre più compiutamente, insieme al Mondo dell'autore, quello del suo Paese, immerso nel Mediterraneo.

Per il primo periodo di pubblicazione sarà possibile scaricare gratuitamente il volume da questo sito, cliccando sulla copertina dell'album.

      

Singolo in italiano e dialetto dedicato al fujente sanseverese, figura di carattere folclorico, legata alla tradizione liturgica della Città dei Campanili.

Alla lettera "fujente" è chi corre dietro i fuochi pirotecnici della festa patronale, (fuje appresse a 'i foche) possenti batterie che non intimidiscono la folla di corridori, ma per l'autore fujente è ancora l'emigrante in cerca di lavoro e dignità, colui che parte o che torna e trova nella corsa della festa un modo per riappropriarsi delle proprie radici.

E' fujente chi fugge, dice no e cerca la libertà, l'affermazione delle proprie idee, lottando per i  propri diritti, in tempi difficili per il sistema sociale e, a guardare bene, fujente è anche chi è in cammino dentro se, alla ricerca di nuove verità, di nuovi orizzonti. 

Il brano, che fa da sigla di coda al documentario su San Severo e la Festa Patronale in edicola dal 3 Maggio 2013, allegato alla Gazzetta di San Severo, è on line e si può scaricare gratuitamente cliccando sulla copertina.